Come scegliere il fotografo per il matrimonio

Come si sceglie un fotografo per il giorno più importante della vostra vita?

Beh, ci sono tanti dettagli da analizzare in questa scelta ma, prima di ogni altra cosa, soffermiamoci proprio da questo: sarà il giorno più importante della vostra vita!

Il fotografo che sceglierete avrà un ruolo importantissimo: dovrà rendervi eterni.
Riuscire a catturare la vostra essenza, il vostro amore, la vostra felicità.
Se, fra tantissimi anni, sfogliando il vostro album fotografico, sfiorando con le dita quelle foto, sentirete nascere un sorriso e magari gli occhi si bagneranno un po’, vorrà dire che sì, avete scelto la persona giusta.

Ma come fare a sapere in anticipo chi potrebbe essere il fotografo giusto?

Pensate, ad esempio, che il fotografo vi accompagnerà passo dopo passo, vi vivrà e vivrà con voi l’infinità di emozioni che permeerà quel giorno.
Il fotografo da voi scelto è la persona che più starà con voi durante tutta la giornata.
E’ quindi davvero importante che sia una persona capace di mettervi a vostro agio, con la quale poter parlare liberamente delle vostre necessità e con la quale sentite di riuscire a essere voi stessi.
Potersi dimenticare della sua presenza e viversi serenamente ogni momento è davvero importante.

Tenete sempre bene a mente, inoltre, quali debbano essere le caratteristiche fondamentali alle quali non vorreste rinunciare per nulla al mondo: infiniti fotografi, infiniti caratteri.
Voi cosa cercate nel vostro?
Cercate un fotografo emozionale ed empatico?
Cercate un fotografo simpatico e divertente?
Cercate un fotografo che si limiti allo shooting e che svolga solo ed esclusivamente reportage

Sono tutti dettagli importanti sui quali indagare. Ma come fare?
Eccovi un suggerimento: cercate e guardate i suoi lavori precedenti, cercate di capire come si muove, se e in che modo è stato presente in tutti i momenti salienti delle cerimonie e con che profondità ha cattura l’essenza di quegli stessi momenti.
Soprattutto, non abbiate paura di chiedere al vostro fotografo la sua storia!
Io, per esempio, nasco come fotografa di famiglia, a domicilio.
Non amo la fotografia in studio, perchè ricerco costantemente le vostre emozioni nei vostri spazi.Questo fa sì che, anche nelle foto di cerimonia, io ricerchi costantemente quella naturalità tipica delle foto di famiglia, che richiama il calore del focolare, l’amore e la tenerezza.

Si ma quanto dovrei spendere per il fotografo?

Dulcis in fundo, lo sappiamo bene tutti, anche il budget è un criterio di scelta.
Purtroppo però, a differenza di quanto si è portati a pensare, il lavoro del fotografo non si limita al vostro giorno più importante: il vostro fotografo lavorerà prima, durante e soprattutto dopo quel giorno, con incontri prematrimoniale e ore e ore di post produzione.
Dietro ad ogni preventivo ci sono anche ore di formazione, esperienza, creatività.

Non ci sarà quasi mai un preventivo troppo basso o troppo alto in maniera assoluta, ma ci sarà sempre rispetto al vostro budget.
Quello che mi sento di dirvi è: seguite il vostro cuore. Seguitelo perché in quella scelta ci saranno ricordi, sensazioni, emozioni… e chi può guidarvi, meglio del vostro cuore, in questo scelta?

Soprattutto, seguitelo perché dietro ad ogni fotografo, c’è l’eternità del vostro giorno più bello.

Ecco altri consigli per il tuo matrimonio

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

Serata di San Valentino 💑

Telefono

WhatsApp

Email

prenotazioni@tenutabramasole.com

Indirizzo

Viale Lombardia 71,
Inveruno (MI)
Guida qui >

Per informazioni compila il modulo

2 + 2 =